Emergenza in difesa: oggi gli esami a Ibanez e Mancini

A Cluj assenti Fazio e Kumbulla, ancora positivi. Previsto il rientro di Smalling

di Redazione, @forzaroma

Guai a dirlo a Fonseca e alla società, perché la Roma attuale vuole costruire una mentalità vincente e questa passa anche dal saper reagire alle emergenze, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport.

La squadra che domani partirà per Cluj (ritorno giovedì notte dopo la partita) dovrà fare a meno di due difensori centrali (Fazio e Kumbulla, ancora positivi al Covid) e non è sicura neppure di avere Ibanez e Mancini, usciti con fastidi muscolari dalla sfida con il Parma. La sensazione è che, dei due, il brasiliano sia quello più a rischio, ma solo dopo gli esami di oggi si avrà un quadro più chiaro.

La buona notizia, per Fonseca, è che in Europa ci sarà di nuovo Smalling. Con lui Juan Jesus e probabilmente Cristante, con Pau Lopez in porta. D’altronde, la Roma attuale dimostra che anche cambiando l’ordine dei fattori il risultato non cambia.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy