ElSha pensa al futuro: “Mettiamo un punto e ripartiamo”

ElSha pensa al futuro: “Mettiamo un punto e ripartiamo”

“Qui ho trovato continuità e sono cresciuto”. Adesso aspetta il rinnovo, Juve permettendo…

di Redazione, @forzaroma

Mentre tanti giocatori, prima della Nazionale, sono volati con mogli e fidanzate per una breve vacanza, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport, Stephan El Shaarawy è rimasto a Roma e si è divertito, (lui più di loro, senza dubbio), a giocare a calcio con dei bambini speciali.

Bellissime le immagini dell’attaccante che insegna ai piccoli con disabilità a fare colpi di tacco e stop, dolcissimi i sorrisi quando mostra loro come si esulta.

Ai microfoni di Roma Tv il Faraone ha commentato gli ultimi dodici mesi della Roma: “È stata una stagione negativa però da qui dobbiamo ripartire, mettere un punto e cercare di proiettarci subito alla prossima per fare meglio. Siamo sempre stati in Champions e l’obiettivo della Roma è di arrivare sempre a giocare in competizioni importanti e fare bene lì”.

Il suo contratto scade tra un anno, non appena si insedierà il nuovo d.s. prolungarlo sarà una priorità, anche se ancora vanno discussi durata, stipendio e diritti d’immagine. Il mercato, però, può cambiare le carte in tavola da un momento all’altro: piace alla Juventus, che potrebbe proporre uno scambio con Perin, e da qui a luglio tutto può ancora succedere. Di sicuro, per ora, Stephan parla da romanista: “Credo di essere maturato molto da quando sono arrivato: tre anni in crescendo, dove ho acquisito maturità a livello calcistico e mentale. Questo ha fatto la differenza. Ho trovato la continuità che mi è sempre mancata e credo che sia stata un’annata positiva per me”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy