El Shaarawy saluta: “Resterete sempre nel mio cuore”

El Shaarawy saluta: “Resterete sempre nel mio cuore”

È partito per Shanghai lasciando una tifosa in lacrime a Fiumicino: lo aspettano 40 milioni in tre stagioni

di Redazione, @forzaroma

Ha abbracciato una giovane tifosa andata a Fiumicino solo per salutarlo (in lacrime) e, con lei, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport, Stephan El Shaarawy ha abbracciato la Roma e i suoi tifosi, che gli hanno regalato la completa rinascita: “Non li dimenticherò“.

È arrivato a gennaio del 2016 con l’etichetta di “ragazzo di talento, ma complicato e discontinuo”, se ne va a luglio del 2019 più maturo, dopo 139 partite e 40 gol. La Roma è la squadra con cui ha giocato e segnato di più. Fonseca avrebbe voluto trattenerlo – ed era disposto a dirglielo di persona il primo giorno di raduno -, ma fin da subito Petrachi lo aveva messo al corrente che il rinnovo non sarebbe stato semplice viste le richieste economiche.

El Shaarawy ha infatti scelto il ricchissimo contratto che lo aspetta a Shanghai, da 40 milioni in tre anni (se riuscirà a farli tutti) più altri ricchi bonus. Alla Roma ne andranno circa 16 più bonus, impossibile strappare di più al club cinese con il contratto in scadenza tra un anno. E impossibile, almeno nell’immediato, sostituirlo come uomo immagine, visto che sui social era il romanista più seguito, le sue maglie erano tra le più vendute e come testimonial era uno di quelli più richiesto.

“Resteranno sempre nel mio cuore e come loro le persone con cui ho lavorato” ha detto El Shaarawy ai cronisti presenti a Fiumicino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy