Effetto boemo. I tifosi tornano all’Olimpico

di Redazione, @forzaroma

(La Gazzetta dello Sport – A.Catapano) – Non ci sono più i pienoni di una volta, ma per i tempi che corrono i numeri della Roma fanno comunque un certo effetto. Circa 33 mila paganti — con un incasso di 500 mila euro — per un’amichevole, contro l’Aris di Salonicco, dal tasso tecnico molto discutibile. Di 19 agosto, oltretutto: perché se è vero che non esistono più nemmeno le vacanze di una volta e le grandi città, da qualche anno, non si svuotano mai, era pur sempre la settimana a cavallo di ferragosto. E se in tanti sono corsi all’Olimpico (e qualcuno, dopo ore in fila al botteghino, è tornato a casa mestamente), le cose sono due: non avevano proprio niente altro da fare (difficile), o sono proprio innamorati. Della Roma, of course. Passione che hanno riscoperto grazie a Zeman.

 

Mi ritorni in mente Sono in corso ampi studi sulla Zemania: strano fenomeno del cuore per cui, tredici anni dopo l’ultimo bacio, basta un appuntamento per riaccendere quella galassia di sentimenti che, evidentemente, era rimasta in un angolo, pronta a tornare in superficie alla prima occasione. I zemaniaci sono sparsi un po’ ovunque in Italia, ma il grosso è concentrato a Roma. Questo popolo di aficionados non aspettava altro che il ritorno del boemo, con il suo corollario di divertimento in campo e invettive anti-Juve fuori, per ridare libero sfogo ai propri impulsi calcistici. Negli ultimi tempi, infatti, anche i tifosi della Roma si erano normalizzati, pure loro rassegnati, dopo anni di encomiabile resistenza, alle comodità del calcio in salotto — birra, frittata, tv, radio: un’offerta completa e per tutti i palati, dal becero all’intellettuale —, meno scenico ma più agevole delle scarpinate all’Olimpico. […]

 

Effetto boemo Oggi, la scelta di rilanciarsi con Zeman ha già prodotto un risultato eccezionale, il primo sensibile aumento di abbonati dopo anni di cadute: siamo passati dai 16.800 di un anno fa (saliti poi a 17.400 con la vendita dei carnet) ai 23.500 di questi giorni. La Roma e la Juventus sono gli unici club di A ad aver conquistato spettatori in questa torrida estate. E il dato romanista è destinato ad aumentare perché è intenzione della società riaprire la campagna dal 27 agosto al 15 settembre, vigilia della 3à giornata di campionato, la 2à casalinga contro il Bologna.[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy