«Ecco perché saltiamo il derby»

Tanta la nostalgia: «Vi ricordate gli striscioni, i cori, i colori, le coreografie? Ci sarà più nulla di tutto questo» , son queste le domande che affiorano tra i tifosi di Roma e Lazio

di Redazione, @forzaroma

Nel giorno più importante, lo stadio Olimpico resterà vuoto. I motivi sono noti: c’è la protesta dei tifosi più accesi di Roma e Lazio nei confronti delle misure di sicurezza imposte all’interno dell’impianto dal Prefetto Gabrielli, a partire dalla divisione delle due curve.

«Salterò il derby dopo più di dieci anni. Sono molto amareggiato, ma è giusto così per me» scrive su un forum aquila78, gli fanno eco i romanisti: «Appoggio e condivido la protesta. Questo sarà il secondo derby saltato in 23 anni. Rinunciai al primo perché avevo la gamba rotta» spiega Luigi sfogandosi in una telefonata in radio. Tanta la nostalgia: «Vi ricordate gli striscioni, i cori, i colori, le coreografie? Ci sarà più nulla di tutto questo» domande che rimbalzano sull’etere romano sia giallorosso sia biancoceleste, come riportano Nicola Bernardini ed Erman Bergonzini su “La Gazzetta dello Sport“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy