Ecco come Ibanez ha conquistato Fonseca

Ecco come Ibanez ha conquistato Fonseca

Dalla ripresa il brasiliano, prima dello stop mai titolare, ha giocato 4 volte dal 1’: “È veloce e sa costruire”

di Redazione, @forzaroma

A Brescia ho schierato Ibanez al centro della difesa a tre per due motivi: mi serviva un giocatore veloce e che costruisse dal basso“. Telegramma rapido da parte di Paulo Fonseca, proprio nella pancia del Rigamonti, quando dopo la vittoria di Brescia gli è stato chiesto il motivo per cui il brasiliano avesse giocato al centro e Fazio fosse stato dirottato sul centrosinistra, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport.

Un attestato di stima quello del tecnico portoghese, che dimostra ancora di più quanto Fonseca voglia puntare sul difensore brasiliano. Da quando c’è stata la ripartenza, infatti, Ibanez ha giocato cinque partite su sei, di cui ben quattro da titolare. Evidentemente il brasiliano alla ripresa ha convinto Fonseca, che in lui vede ampi margini di miglioramento. La partenza, in realtà, non è stata delle migliori con lo smarrimento sul gol di Gabbiadini (Sampdoria) e gli errori su quelli di De Paul (Udinese) e Callejon (Napoli). Ma sono sbavature in un processo di crescita in cui la Roma crede. E molto. Fonseca lo sta facendo giocare anche per trovarselo pronto davvero nella prossima stagione. E magari già pure in questa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy