E per Pallotta inibizione ridotta di un mese

E per Pallotta inibizione ridotta di un mese

Il presidente non potrà entrare nell’area tecnica né comunicare con i giocatori e i tecnici durante la partita e nemmeno accedere nello spogliatoio o nel tunnel prima o durante

di Redazione, @forzaroma

James Pallotta l’aveva presa abbastanza bene la notizia della sua inibizione per tre mesi a seguito delle frasi rivolte al delegato Uefa in merito all’arbitraggio di Skomina in Roma-Liverpool, che sancì l’eliminazione della Roma in semifinale di Champions, come riporta La Gazzetta dello Sport.

L’Uefa, per quelle affermazioni, aveva squalificato per tre mesi il presidente giallorosso. Ma ieri lo stesso organo del calcio europeo ha accolto parzialmente il ricorso della Roma, riducendo l’inibizione a un mese. Sanzione già iniziata in occasione del primo match con il Real Madrid.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy