È l’ora degli esami. Ecco i baby: da Reynolds a Soppy, la Roma cerca la svolta a destra

Caccia ai giovani talenti: piacciono i terzini di Dallas e Rennes, ma sono in corsa anche Frimpong del Celtic e Omeragic dello Zurigo

di Redazione, @forzaroma

Se per la punta il nome più gettonato resta l’usato sicuro rappresentato da Stephan El Shaarawy, per la difesa, invece, il casting è assai più vasto. Altrimenti per il mercato estivo resta sempre viva la pista che porta a Elseid Hysaj, 26 anni, terzino destro del Napoli, che a giugno sarà svincolato (vedi sotto), così come il polacco Arkadiusz Milik.
Il primo nome è quello dello statunitense Bryan Reynolds, 19 anni, in forza al Dallas, con il contratto in scadenza nel 2024. Il club americano avrebbe già accettato l’offerta della Roma (circa 7,5 milioni), ma le alte commissioni chieste dall’agente, hanno decisamente riaperto la partita, scrive Massimo Cecchini su “La Gazzetta dello Sport“.

L’altro profilo è quello di Jeremie Frimpong, 20 anni, ora al Celtic Glasgow (contratto in scadenza nel 2023), per cui si è mosso anche Abreu, procuratore dello stesso Fonseca. Resta poi in corsa anche il francese Brandon Soppy, 18 anni, del Rennes (contratto in scadenza 2022).  Infine, continua a essere monitorato anche lo svizzero di radici bosniache Becir Omeragic, 19 anni a gennaio, tesserato con lo Zurigo (scadenza contratto 2023), che già a ottobre la Roma aveva sondato per prenderlo con un prestito con obbligo di riscatto a 4,5 milioni (più bonus).

La famiglia Friedkin vuole puntare su giovani che, in caso di scelta o di bisogno, possano fungere da plusvalenza utile per mettere a posto il bilancio.  In ogni caso, un avviso ai naviganti del mercato è d’obbligo: resta possibile anche che la società giallorossa il prossimo mese non tesseri nessuno, concentrando le energie sull’estate.  Una cosa è certa: nella stagione 2021-22 il monte ingaggi calerà drasticamente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy