Dzeko, sì o no? La Juve ha già l’accordo e Milik apre alla Roma

Il bosniaco ha parlato col club giallorosso, ma va definita la trattativa con il Napoli. E l’Inter sta alla finestra

di Redazione, @forzaroma

Al netto dei problemi economico-finanziari con cui è alle prese da tempo, la Roma, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport, ha una posizione relativamente semplice. Se si trova una soluzione che sia a costo zero e abbia il gradimento del capitano, il via libera può arrivare, altrimenti la Roma sarà ben felice di avere ancora Dzeko nelle proprie fila.

In sintesi, è quanto il ceo Fienga ha spiegato al centravanti in un colloquio telefonico, visto che i due non si sono incontrati. Il bosniaco ha fatto capire di essere pronto ad andare via, cosa che anche è stata confermata alla Juve dall’agente Martina, che due giorni fa ha visto a cena Paratici. Logico che l’essere ormai sempre sul mercato, col proprio ingaggio considerato eccessivo, abbia immalinconito il giocatore, che comunque ha solo delle perplessità legate al nuovo ciclo bianconero. L’Inter lo convincerebbe di più.

In ogni caso, con Pellegrini in testa (postata foto insieme con la scritta “Fratelli”), i compagni provano a convincerlo a dire di no. Comunque, per essere una operazione a costo zero, la Roma vuole Milik in giallorosso, ma il Napoli – oltre a Under (che comincia ad avere richieste in Premier e Bundesliga) e Riccardi (che però non fa salti di gioia) – deve “accontentarsi” del cash che la Juve pagherebbe per il bosniaco. I giallorossi chiedono 15 milioni, la Juve pronta ad arrivare a 10, ora tocca agli altri club fare le loro valutazioni, anche perché il polacco – sedotto e (quasi) abbandonato dalla Juve – vuole aprire alla Roma, ma prima aspetta una comunicazione dalla Juve.

A far saltare questa architettura, però, potrebbe esserci una variante, quella nerazzurra. Non è un mistero che Conte stimi tantissimo Dzeko (ricambiato), ma per avviare una operazione come quella che si sta mettendo in piedi con la Juve, occorre tempo. Ciò che serve per cedere Lautaro Martinez e sostituirlo col bosniaco. L’Inter ha già sondato la Roma, ma il caos che regna al Barcellona non agevola una soluzione rapida, così per ora la pista juventina resta da privilegiare, anche se il trasferimento all’Inter di Kolarov, grande amico di Dzeko, è un’arma di seduzione in più.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy