Dzeko, aggancio e rimpianto: “Senza l’Atalanta eravamo in Champions”

Dzeko, aggancio e rimpianto: “Senza l’Atalanta eravamo in Champions”

Il bosniaco agguanta Volk al 4°posto (106 gol) tra i bomber giallorossi. Pallotta: «Complimenti al gruppo»

di Redazione, @forzaroma

La prova di Dzeko, tra rete e rigore procurato, ha blindato il 5° posto della Roma, “salvandola” dal rischio dei preliminari di Europa League, scrivono Massimo Cecchini e Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport. E Pallotta benedice: “Un altro grande risultato. Complimenti a Fonseca a a tutto lo staff per i 19 punti nelle ultime 7 partire“.

Con un attaccante così, è comprensibile che ci siano rimpianti. “Peccato per il 4° posto, ma l’Atalanta è andata fortissimo“, ha detto un po’ amaro il bosniaco. “Fisicamente stiamo bene per la sfida contro il Siviglia. Il quinto posto è nostro, ne siamo felici, adesso la testa è un po’ già sta in Germania. I miei gol? Ne sono felice, ma contano di più quelli che servono alla squadra per vincere. Sono sempre felice quando segno, peccato per il secondo. Certamente stiamo migliorando partita dopo partita“.

Microfono a Fonseca:Il nuovo modulo? Preferisco più l’altro (4-2-3-1), ma la squadra si sente meglio così. Ora abbiamo centrato il 5° posto e adesso possiamo pensare solo alla Europa League. Vorremmo vincerla, ma non è facile. Zaniolo? Con la Juve potrà giocare titolare“.

Intanto una buona notizia arriva dal Comune. È possibile, infatti, che la prossima settimana possa andare in giunta per l’approvazione la Convenzione per il nuovo stadio. Un viatico per il via libera di settembre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy