Duracell Skriniar: “Roma, siamo carichi e vinciamo noi”

Il difensore che non ha ancora saltato un minuto ritrova una squadra contro cui ha sofferto: “La sosta è stata importante”

di Redazione, @forzaroma

Skriniar è l’unico difensore interista a non avere saltato una partita. Ora ritrova la Roma ed Edin Dzeko, il solo centravanti delle big capace di fargli gol. Con i giallorossi il 22enne slovacco ha una sorta di conto aperto, scrive Luca Taidelli su “La Gazzetta dello Sport“. Quella all’Olimpico del settembre 2016, quando era ancora in maglia Samp, fu l’ultima gara di campionato non giocata dal 1’ per scelta tecnica. Skriniar entrò nel finale e fu protagonista negativo. Soprattutto procurando negli ultimi istanti del match il rigore con cui Totti completò il 3-2 in rimonta. Non impeccabile nemmeno il 26 agosto scorso, a lungo in balia di Dzeko, ma anche di uno scatenato Perotti, che in un contrasto in area con lo slovacco reclamò un penalty che ci stava ma che non fu analizzato con il Var. Poi Icardi e Vecino ribaltarono tutto. Da quel giorno Duracell Skriniar non ha più sbagliato una partita. La sua esplosione è tra i segreti nemmeno troppo nascosti della rinascita interista. “Inter stanca e senza energie nelle ultime gare – analizza l’ex Samp in un’intervista a Premium -? Sì, soprattutto mentalmente perché le ultime partite sono state un po’ così. Da oggi dobbiamo ripartire forte e tornare dove siamo stati nelle prime giornate di campionato. Rammarico per il gol di Simeone nel finale dell’ultimo match? Parleremo e analizzeremo la gara contro la Fiorentina. Ma ora conta preparare la prossima sfida. Il mercato porta distrazione? Qui nessuno pensa ad andare via. L’interesse dei grandi club per me? Sono qui da poco tempo penso solo ad allenarmi e a giocare. Vogliamo tornare in Champions. Lo scontro diretto con la Roma conta tanto. Siamo forti e credo che vinceremo la partita. Questa sosta ci è servita per ricaricare la testa e ora vogliamo ripartire alla grande“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy