Disfatta epocale e tensione a mille Cristante-Dzeko

Disfatta epocale e tensione a mille Cristante-Dzeko

Dopo il 4° gol viola, i due hanno litigato e il bosniaco ha fatto il gesto di tirare una pallonata al compagno

di Redazione, @forzaroma

Clic. Istantanea sulla disfatta. La pioggia cade dal cielo come lacrime. I quasi tremila tifosi giallorossi allo stadio ringhiano i soliti cori: “Andate a lavorare”, “Mercenari”, “Tifiamo solo la maglia”. Kolarov va sotto di loro e applaude come un invasato, ma niente può impedire lo psicodramma. Dopo il gol del 4-1, innescato da una palla persa da Cristante, davanti agli occhi di tutto lo stadio è andato in scena un plateale battibecco tra lo stesso ex atalantino e un nervosissimo Edin Dzeko. Bryan ha fatto anche un passo nel cerchio del centrocampo per farsi capire meglio, mentre Edin fa il gesto di tirargli una pallonata. E il litigio è continuato anche pochi secondi dopo nell’area della Fiorentina, scrive La Gazzetta dello Sport.

I giallorossi hanno subìto 44 gol in 29 partite stagionali. Una enormità, anche perché 12 sono arrivati solo nelle ultime tre partite (7 contro la Fiorentina, 3 contro l’Atalanta e 2 contro il Torino). La tempesta scatenata dai viola, è ovvio, ha solo accentuato un problema, ma la Roma del tifo sembra una polveriera, anche perché i sette schiaffi rimediati contro la Fiorentina ricordano le analoghe disfatte contro il Manchester United (aprile 2007) e il Bayern Monaco (ottobre 2014) in Champions League, anche se la caratura dell’avversario, stavolta, non dà neppure nessun alibi ai giallorossi. Impressioni? Vero che la storia si ripete, ma difficilmente finisce sempre allo stesso modo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy