Diawara-Veretout: la coppia fissa che fa tosta la Roma

Diawara-Veretout: la coppia fissa che fa tosta la Roma

Uno doveva essere il sostituto dell’altro. Ora Fonseca non li toglie più dal campo

di Redazione, @forzaroma

Sono arrivati a Roma  l’estate scorsa con ambizioni differenti Jordan Veretout e Amadou Diawara, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport.

Al francese da subito gli sono state date le chiavi del centrocampo giallorosso, il secondo è sbarcato nella capitale nell’ambito dell’operazione che ha portato Manolas a Napoli ed è servito per sistemare il bilancio prima del 30 giugno. Oggi è la coppia di mediani diventata inamovibile per il tecnico Fonseca.

Veretout ha saltato solo le prime due gare di campionato contro Genoa e Lazio, a causa di un problema alla caviglia che si è portato dietro dal ritiro estivo con la Fiorentina. In seguito ha sempre giocato nelle restanti 19 partite di cui 17 da titolare e 2 da subentrato (in Europa League con il Basaksehir e il Wolfsberger all’andata).

Diawara, reduce dalla Coppa d’Africa, con pochissimi giorni di vacanza, ha inizialmente faticato a trovare la giusta condizione fisica, poi è stato operato al menisco per un infortunio rimediato nel match con il Cagliari. Adesso ha ritrovato il posto da titolare: nelle ultime 5 gare è sempre sceso in campo dal 1′ dove la Roma ha guadagnato tre vittorie e due pareggi, mantenendo la porta inviolata in tre occasioni.

Tatticamente Diawara svolge lo stesso lavoro che eseguiva magistralmente Daniele De Rossi, da qualche giorno tornato nella capitale. Chissà se prima o poi l’ex capitano giallorosso, che è a Roma da qualche giorno, non vada a vedere i suoi ex compagni giocare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy