Di Francesco: preparazione diversa per l’inverno

Il tecnico della Roma sta cambiando qualcosa rispetto a un anno fa per evitare il calo invernale che nello scorso campionato è costato tanti punti

di Redazione, @forzaroma

Si lavora tanto e in modo diverso rispetto alla scorsa stagione. Eusebio Di Francesco sta cambiando un po’ la preparazione per evitare il calo invernale che nello scorso campionato è costato tanti punti, scrive Massimo Cecchini su “La Gazzetta dello Sport“. Ma anche l’avvio non è semplice: “Credo che sia una partenza impegnativa, ma ci faremo trovare pronti. Per amalgamare il gioco ci vorrà un po’ di tempo. Magari ci sarà fisicamente ancora molto da lavorare. L’Atalanta sarà più avanti visto che ha i preliminari di Europa League“.

Anche Lorenzo Pellegrini guarda avanti: “Aspetto il derby visto che l’anno scorso non l’ho giocato. Spero quest’anno mi venga data la possibilità. Il momento? Siamo tanti nuovi, col Tottenham nel primo tempo ce n’erano 5: serve ancora un po’ di feeling. Sicuramente potevamo evitare 4 gol, perché non è mai bello perdere così, ma abbiamo ancora tanto lavoro da fare, a partire da me. Mi piacciono le responsabilità, anche se ci sono lati positivi e negativi: è bello quando vinci perché senti più tua la vittoria, ma quando perdi sei il primo a essere messo in discussione. L’anno scorso sono mancati un po’ i gol dei centrocampisti, voglio sicuramente migliorare in questo“. Titoli di coda con Coric: “Ho fatto tunnel a qualcuno in allenamento, come a Pastore. Ma non è stato bello, mi sono subito scusato con lui, così mi sono detto: ”Mai più”. Perché ci sono giocatori che rispetto. Meglio perdere il pallone in allenamento che dare una cattiva impressione. Non ho bisogno di mostrare queste cose adesso, ma sul campo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy