Derby Primavera, Roma strepitosa: 4 gol a una Lazio irriconoscibile

Per i giallorossi gol di Providence, Milanese, Tripi e Ciervo De Rossi: “E ora sotto con la Juve”

di Redazione, @forzaroma

E pensare che la partita di ieri a Formello, Alberto De Rossi l’avrebbe dovuta vedere o dalla tribuna o dalla tv, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport.

E invece, dopo la pandemia e tutto ciò che ne è seguito, il tecnico più longevo del vivaio della Roma è rimasto saldo al suo posto e ieri con la Lazio, nel derby giocato in trasferta, ha portato a casa il secondo 4-0 di fila dopo quello all’Atalanta. Contro la squadra di Menichini (priva del gioiello olandese Nimmermeer) non c’è stata praticamente partita e anche il bomber Zalewski si è potuto concedere un pomeriggio senza reti.

Da evidenziare un Providence in giornata di grazia: suo il gol che dopo una ventina di minuti ha aperto la strada al poker romanista, al termine di una splendida progressione, sue tante giocate che hanno messo in difficoltà la Lazio e reso la Roma, col passare dei minuti, sicura di sé. Il risultato non è mai stato in discussione, i giallorossi hanno chiuso i conti con Milanese, Tripi e Ciervo, la Lazio ha provato a rispondere ma ha sbagliato un po’ tutto.

Affrontavamo una Lazio forte e temibile, dominarla nei primi 36’ è stato un bel vedere. – dice Alberto De Rossi a fine gara – Dobbiamo riuscire a tenere alta la tensione, ora c’è la Juventus e nessuno vorrà mollare. Poi questa squadra non tradisce, sono ragazzi seri e professionali“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy