Debrecen o Kukesi ai preliminari non fanno paura. Ma se il Milan…

Debrecen o Kukesi ai preliminari non fanno paura. Ma se il Milan…

Pure il Torino alla finestra qualora i giallorossi andassero direttamente ai gironi. Gli ungheresi più esperti

di Redazione, @forzaroma

In attesa di capire cosa succederà, probabilmente già oggi, con il Milan e la Uefa (e quindi se accederà direttamente alla fase a gironi), la Roma ha scoperto ieri la prima avversaria del preliminare di Europa League. Ai giallorossi, con andata il 25 luglio all’Olimpico e ritorno il primo agosto in trasferta, toccherà la vincente della sfida tra gli ungheresi del Debrecen e gli albanesi del Kukesi (partite in programma l’11 e il 18 luglio). Se la Roma dovesse accedere alla fase a gironi per la squalifica del Milan e quindi iniziare la sua stagione ad agosto, sarà il Torino ad affrontare una di queste due formazioni.

Debrecen è la seconda città dell’Ungheria, dopo Budapest. Dieci anni fa raggiunse i gironi di Champions, poi altre apparizioni sporadiche in Europa e, nell’ultima stagione, un piazzamento come terza in campionato. Ha un nuovo stadio, inaugurato nel 2014, da oltre 20mila posti e delle due è la formazione di sicuro più ostica, o più esperta, da affrontare, si legge su La Gazzetta dello Sport.

Il Kukesi non ha mai affrontato una squadra italiana, è la formazione all’ultimo posto del ranking del gruppo 5, quello della Roma, e non ha mai raggiunto la fase a gironi dell’Europa League. Qualsiasi sia l’avversario che la Roma andrà ad affrontare, Florenzi e compagni partiranno nettamente favoriti. Adesso non resta che aspettare gli sviluppi del caso Milan. Cambierebbe qualcosa nella preparazione precampionato e anche il nuovo tecnico Fonseca è impaziente di sapere come orientare la prima parte, delicatissima, della stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy