De Zerbi sorride: “Grandi”. Fonseca duro: “Inammissibile”

De Zerbi sorride: “Grandi”. Fonseca duro: “Inammissibile”

Il tecnico del Sassuolo: “Prima o poi svolteremo”. Il portoghese: “Difficile spiegare un 1° tempo così dopo il derby”

di Redazione, @forzaroma

I numeri parlano chiaro: la Roma non prendeva tre gol in mezzora da oltre sette anni (l’ultima volta fu Juventus-Roma del 29 settembre 2012), scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport,

La vetrina è tutta per De Zerbi. Anche se poi il tecnico neroverde è felice, ma non fino in fondo: “Abbiamo fatto una grande partita, ma qualcosa potevamo farla meglio. Come nei due gol subiti, nel secondo tempo poi potevamo essere più pericolosi. Dovevamo chiuderla prima, non sappiamo ancora gestire. Va vista la carta d’identità dei giocatori e mia”

Fonseca, invece, alla fine è una maschera. Di rabbia e delusione. “È difficile spiegare un primo tempo così dopo una partita come quella giocata con la Lazio – dice -. I giocatori hanno perso equilibrio, non abbiamo praticamente giocato. Non è stata né un questione tattica né tecnica, ma solo di testa. Dovevamo avere lo stesso atteggiamento del derby. Io conosco la mia squadra, ero un po’ preoccupato per questo, infatti avevo parlato con i giocatori. Un primo tempo così è inammissibile“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy