De Sisti: “Dzeko e Mayoral insieme no, meglio solo Edin”

L’ex centrocampista della Roma: “A uno come il bosniaco non rinuncerei mai”

di Redazione, @forzaroma

“Con questo modulo la Roma sta andando bene, mi sembra sia vincente, a prescindere dalla sconfitta con la Juventus”, dice Giancarlo De Sisti, che nella Roma ci ha giocato per dieci stagioni, intervistato da Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport.

Con il 3-4-2-1 Fonseca ha un incursore come Veretout, un esterno che fa il regista offensivo che è Spinazzola e un giocatore pazzesco come Mkhitaryan, che sta facendo cose eccezionali. Con questo modulo sono tanti i giocatori che possono andare dentro, ma accanto a loro io rimetterei subito Edin Dzeko. A uno come lui non rinuncerei mai“.

E allora come cambia la Roma con Dzeko o Borja Mayoral a fare il riferimento offensivo? “Intanto c’è da dire che Mayoral è una risorsa, anche se non è certo Pietro Mennea. Insomma, non è uno scattista. Dzeko, invece, ti permette anche di variare il gioco, di alzare i palloni quando serve, di far salire il resto delle squadra quando c’è da soffrire o non si trova il modo di uscire dalla pressione avversaria. Con lui puoi anche cambiare atteggiamento in corsa. E poi è uno che sa anche manovrare bene. Insomma, è facile preferire Edin a Borja. Che, però, resta una risorsa. Lo ripeto. Anche se tra i nuovi della Roma quello che mi piace davvero è Villar“.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dgm_7828828 - 3 settimane fa

    E come la mettiamo ora con ElSharawi? E quando tornerà Zaniolo? Mi sa che Fonseca non sia in grado di gestire al meglio tutte le potenzialità della Roma, che possono valere una posizione migliore e più stabile con altra conduzione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy