De Rossi verso la conferma, El Shaarawy torna titolare

Pochi cambi di formazione per Di Francesco in vista della gara di ritorno con lo Shakhtar

di Redazione, @forzaroma

Turnover ma non troppo. Di Francesco l’ha spiegato in conferenza stampa, i quattro giorni tra Torino e Shakhtar autorizzano una rotazione limitata per la partita di stasera, c’è tempo. Detto che due cambi sono obbligati causa squalifica – Juan Jesus per Fazio e Schick per Dzeko –, l’unica altra variazione di Di Francesco dovrebbe essere quella di El Shaarawy al posto di Perotti, risparmiato in ottica Champions League. In attacco avrebbe avuto qualche chance anche Defrel, che in realtà è nuovamente costretto allo stop per infortunio: non convocato, il francese spera di essere a disposizione per martedì. A centrocampo, un po’ a sorpresa vista la settimana complicata sia a livello fisico sia psicologico, Di Francesco è orientato a confermare dal primo minuto De Rossi: rimandato dunque il ritorno  dall’inizio di Gonalons, che non gioca titolare dal 6 gennaio. L’altra maglia del centrocampo – detto che l’impiego di Nainggolan non pare in discussione – è un ballottaggio tra Strootman e Pellegrini, con l’olandese avanti. Tra i 21 convocati si rivede il giovane Antonucci. In panchina pure Jonathan Silva, che spera nell’esordio a partita in corso.

(D. Stoppini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy