De Rossi, le scelte e la Roma: le strade non sono (per ora) destinate a incrociarsi

De Rossi, le scelte e la Roma: le strade non sono (per ora) destinate a incrociarsi

In pochi sapevano della sua decisione, presa comunque negli ultimi giorni: al momento, però, l’ex capitano non rientrerà a Trigoria

di Redazione, @forzaroma

Un legame imprescindibile, nei sentimenti. Ma nel calcio non c’è solo il cuore. La ragione dice che le strade di Daniele De Rossi e della Roma non sono destinate ad incrociarsi. Almeno per adesso – si legge su ‘La Gazzetta dello Sport’ –  l’ex capitano non rientrerà a Trigoria. L’offerta del ceo Fienga dello scorso maggio, inevitabilmente, non ha più valore, perché i piani societari sono cambiati. De Rossi sogna la panchina e tornerà in Italia, inizierà a frequentare il Supercorso a Coverciano (probabilmente in primavera) e poi studierà da allenatore. In pochi sapevano della sua decisione presa, davvero, negli ultimi giorni, ma la malinconia della vita romana e soprattutto della prima figlia Gaia, unita ai problemi fisici, ha fatto cambiare tutto in poco tempo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy