Damiano dei Maneskin: “Totti il mio giocatore preferito, mi piacerebbe incontrarlo”

Damiano dei Maneskin: “Totti il mio giocatore preferito, mi piacerebbe incontrarlo”

La band ai Gazzetta Sports Awards. Il cantante: “Ho visto Francesco una volta, mi piacerebbe ritrovarlo”

di Redazione, @forzaroma

Sorpresa ai Gazzetta Sports Awards: sul palcoscenico, con tanti campioni, c’è spazio anche per la musica. Tra i protagonisti della serata anche i Maneskin, la band che fa impazzire tanti giovani e non solo.

Lanciati dalla passata stagione di «X Factor», dove si erano mostrati come la rivelazione del talent show, pur avendo chiuso al secondo posto, i Maneskin disco di platino in un mese per l’album «Il ballo della vita», oltre cento milioni di visualizzazioni su You Tube, li vedremo questa sera in prima serata su La7, sul divano con il velocista Filippo Tortu e la nuotatrice Simona Quadarella, diciannovenni, anche loro generazione Maneskin.

 C’è tempo anche per chiacchierare in merito ai gusti sportivi del gruppo. “Il mio preferito? Francesco Totti —dice Damiano, che è anche appassionato di basket — lo so, è stato ospite l’anno scorso agli Awards, l’ho incontrato una volta e mi piacerebbe incrociarlo di nuovo”. Thomas invece tifa Lazio, Ethan e Victoria lo sport preferiscono praticarlo più che seguirlo. Entrambi si tengono in forma con un po’ di ginnastica a corpo libero in hotel tra una data e l’altra del Tour.

(G. Mancini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy