Dai tamponi ai viaggi: così la squadra per la Coppa

Dai tamponi ai viaggi: così la squadra per la Coppa

Domenica allenamento di scarico, molto blando, poi da lunedì inizierà la preparazione per il Siviglia

di Redazione, @forzaroma

Un programma semplice. Per preparare la delicata sfida di Europa League contro il Siviglia, ancora una volta, Paulo Fonseca sceglie la strada della normalità, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport.

Il tecnico ha voluto il ritiro a Torino tra le sfide contro Toro e Juventus per evitare alla squadra viaggi troppo stancanti e per fare gruppo prima del rush finale, anche con quei giocatori che saranno tenuti fuori dalla lista Uefa. Domenica allenamento di scarico, molto blando, poi da lunedì inizierà la preparazione per il Siviglia.

Se la squadra di Monchi volerà già martedì in Germania, la Roma partirà mercoledì (dopo che la Uefa, come per tutte le squadre, andrà a Trigoria a fare i tamponi) e dormirà solo una notte a Düsseldorf. La comitiva giallorossa non soggiornerà a Duisburg, ma si sposterà nella città che ospiterà la partita soltanto in giornata.

In questi casi, come ad esempio l’Europeo, se l’evento è centralizzato le sedi sono suggerite dalla Uefa e non è possibile discostarsi da tali indicazioni, a maggior ragione adesso con l’emergenza Covid. In ogni caso, quando la Roma rientrerà a Trigoria, non sa ancora quale sarà il programma. Se passerà il turno ripartirà per la Germania il 9 o il 10 e da lì non si sposterà fino all’eventuale finale, altrimenti per giocatori e allenatori ci sarà il rompete le righe.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy