Cristante-Villar, Fonseca azzecca la doppia mossa giallorossa

Esplosivo uno, essenziale l’altro Quante certezze in più a metà campo

di Redazione, @forzaroma

Fuori Pellegrini e Veretout, dentro Cristante e Villar. A vederla così poteva sembrare anche un mossa azzardata, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport, ma quella coppia lì di mediani si è rivelata una delle chiavi della vittoria di Crotone, con Villar che ha fatto il geometra del centrocampo e Cristante che ha giganteggiato in lungo e largo. Una mossa che Fonseca ha azzeccato, facendo riposare così i probabili titolari di domenica prossima con l’Inter.

Quella disegnata da Fonseca allo Scida è parsa subito una coppia ben assortita, con lo spagnolo a disegnare ogni trama di gioco dal basso e Cristante capace di inventare due-tre cose decisive per lo sviluppo del match. Come ad esempio la palla recuperata in pressing su Simy da cui è nato poi il 2-0 di Mayoral e l’apertura magistrale con cui ha dato il via all’azione del rigore. Come essenziale, appunto, è stato proprio Villar, un piccolo professore che non spreca mai nulla, cresciuto anche nei viottoli faticosi delle battaglie che vanno in scena in mezzo al campo (ieri Gonzalo ha vinto ben 18 duelli, nessuno bene come lui).

Contro i nerazzurri Fonseca ripartirà da Pellegrini e Veretout, che poi è la coppia che da inizio stagione è la più utilizzata in assoluto a centrocampo. Ma non è detto che in questi giorni l’allenatore portoghese non cambi qualcosa in corsa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy