Che gelo all’Olimpico. La rabbia dei tifosi risparmia solo i baby

Che gelo all’Olimpico. La rabbia dei tifosi risparmia solo i baby

Contestazione della Sud dalla mattina, per tutta la società: “Bugiardi incapaci”. Fazio: “Abbiamo lottato e dato tutto”

di Redazione, @forzaroma

Sono gli unici a prender­si gli applausi degli in­ferociti tifosi. Zaniolo già alla lettura delle forma­zioni (unico, insieme a De Rossi), Kluivert invece quan­do esce dal campo, dopo la sua miglior partita in giallo­rosso. Almeno loro sono le note liete della surreale notte dell’Olimpico, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”. Gelida, e non solo per la temperatura. Contro il Genoa i romanisti, in particolar modo quelli della curva Sud, se la prendono con il presidente Pallotta (e il direttore genera­ le Baldissoni), colpevole di essere il proprietario di una società di “bugiardi incapa­ci”, come da comunicato.
I cori contro Pallotta vengono alternati a quelli di incitamento, i tifosi chiedono: “Ventuno punti in 15 partite, ve svejate?”, poi fi­schiano tutto e tutti. La conte­stazione all’interno del­ l’Olimpico tocca anche Di Francesco, mentre fuori gli ultras lo avevano escluso: “Presidente, società e gioca­ tori, non siete degni dei nostri colori». Un clima difficile, che Fazio non nega: «Abbiamo lottato e dato tutto ammette il difensore . In queste parti­ te si vede la personalità dei giocatori”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy