“Che colpo Miki, Fonseca sorrida: farà la differenza”

“Che colpo Miki, Fonseca sorrida: farà la differenza”

Il “principe” Giannini esalta l’armeno. Da Tardelli a Di Gennaro, un coro di sì

di Redazione, @forzaroma

Che giochi esterno e poi si accentri, che parta invece dietro Dzeko, che si faccia sentire nello spogliatoio o che, invece, si faccia sentire solo in campo, per i tifosi e per gli addetti ai lavori “Miki” Mkhitaryan può essere il colpo dell’estate romanista, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”. Tutti lo vorrebbero titolare già contro il Sassuolo e la sensazione è che sarà cosi. “Non vedo perché no – dice Antonio Di Gennaro -. L’ho visto con la nazionale contro l’Italia ed è prontissimo”. 

Anche Marco Tardelli promuove “senza alcun dubbio il giocatore” e poi aggiunge: “È vero che la Serie A è molto tattica ma per quelli bravi c’è sempre spazio. E Mkhitaryan è bravo. Anzi bravissimo”. 

Dello stesso avviso Daniele Adani, che domenica contro il Sassuolo lo vedrà dal vivo: “È uno che dà ritmo e imprevedibilità con qualità e velocità. La sua forza è farsi trovare nella trequarti e spaziare dall’esterno al centro. Non è mai statico e per me potrebbe anche essere un interno incursore, una mezzala offensiva”. I tifosi non vedono l’ora di vederlo dal vivo e Adani li capisce: “Potrebbe avere un impatto davvero forte perché viene da campionati e squadre dove si viaggia veloce. Il Borussia, il Manchester e l’Arsenal sono team di questo tipo, potrebbe avere problemi di smarcamento ma io lo metterei già dentro col Sassuolo perché è di categoria superiore”. 

Poi il “principe” Giannini: “Può rivelarsi un grande acquisto: sa dettare i tempi di gioco, è ambidestro e questo lo agevola sia nel tiro che nell’assist. La Roma non ha molto tempo da perdere, è giusto mettere dentro quasi tutti i nuovi, e iniziare a fare punti. Può essere davvero quello che per Fonseca può fare la differenza”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy