Certezza Zaniolo e la Roma sorride: “Sto diventando più forte di prima”

Certezza Zaniolo e la Roma sorride: “Sto diventando più forte di prima”

Il jolly e l’infortunio: «Strada in discesa ma alla play mi insulto per i gol falliti»

di Redazione, @forzaroma

Torneremo tutti così“. Con tanto di cuore e una foto di un impatto devastante: Nicolò che festeggia a braccia aperte subito dopo un gol, con la Curva Sud ubriaca di gioia alle sue spalle. Il finale della sua giornata ieri Zaniolo l’ha vissuta così, regalandosi quell’immagine a cui è affezionato, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport.

Agli allenamenti, la fisioterapia e la playstation ha aggiunto un bel botta e risposta con i tifosi della Roma via social, tramite l’account instagram del club. “Ogni giorno mi sento meglio, sto diventando più forte. La ripresa sta andando bene“.

Sono passati due mesi e mezzo dal giorno dell’infortunio e il ginocchio destro Nicolò lo sente bene: stabile, asciutto, a tratti anche forte. In questo periodo nel quale, come tutti, è costretto a rimanere a casa il passatempo preferito diventa davvero la tv, insieme alla playstation. “Gioco a Fifa, prendo sempre Mbappé, con lui faccio sempre 7-8 gol. E poi prendo ovviamente Zaniolo, che offendo quando sbaglia un gol. Mi arrabbio con me stesso, ma mi do sempre la palla. E poi gioco a Call fo Duty o Fortnite, ma non sono molto forte“.

E poi ci sono le videochat con i compagni:Lì scherziamo spesso tra di noi, Spinazzola e Juan Jesus sono quelli più attivi da questo punto di vista. Siamo un gruppo molto unito, quelli con cui mi trovo meglio sono Pellegrini, Mancini e proprio Spinazzola. Ma sono tutti gentili, pronti a darti una mano”.

E ammette: “Ho un pregio, non sento le pressioni. Ma insieme alla doppietta al Porto, l’esordio al Bernabeu è stata l’emozione più forte, me la sono anche tatuata“.

Infine l’amore per la gente di Roma: “Ringrazio i tifosi, mi si è riempito il cuore per i messaggi». Quel cuore che la Roma ha azionato contro il Covid-19: «Siamo stati come una famiglia, donando 500mila euro e aiutando lo Spallanzani“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy