Cena milanese per Zaniolo. A giugno rinnoverà

Cena milanese per Zaniolo. A giugno rinnoverà

In questi giorni si inseguono le voci di tanti club, italiani e non, interessati alle gesta future del jolly giallorosso

di Redazione, @forzaroma

Una cena di Nicolò Zaniolo domenica sera a Milano, nel quartiere Brera, con papà Igor e due spagnoli ha destato scalpore, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport.

Perché poi in questi giorni si inseguono le voci di tanti club interessati alle gesta future del jolly giallorosso, italiani e non. E qualcuno parla anche, appunto, di società spagnole pronte a sferrare in estate l’assalto al baby talento (rumors sussurrano del Real Madrid). Del resto, Zaniolo ha un ingaggio basso (meno di 300mila euro, più bonus) e allo stato attuale fa gola a tanti. Con un però: è vincolato alla Roma fino al giugno del 2023.

Insomma, è chiaro che l’interesse che gli gira intorno non può che fargli piacere e, per alcuni versi, anche comodo. Lo stesso papà Igor ieri ha confermato come presto, però, ci si metterà a tavolino con la Roma per ridiscutere il contratto ed adeguarlo. Succederà a fine stagione, quando Claudio Vigorelli (il nuovo agente di Zaniolo) si siederà con Monchi. O chi per lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy