C’è pure Nani nella sfida al Monaco

Oggi alle 14 in palio l’accesso agli ottavi. Soleri e Tumminello sono ok

di Redazione, @forzaroma

Sarà una Primavera in forma e col morale alto quella che alle 14 (al Tre Fontane, diretta su Premium Sport 2) contenderà al Monaco l’accesso agli ottavi di Youth League: l’eliminazione della prima squadra contro il Porto aveva escluso anche la Roma dei giovani dalla fase a gironi, ma lo scudetto vinto a giugno le ha permesso di giocare il «percorso campioni», superato brillantemente con 4 vittorie su 4, andata e ritorno a eliminazione diretta con Apoel Nicosia e Cork. L’ultimo ostacolo è il playoff, in gara secca, contro una delle seconde del tabellone principale: ai giallorossi è capitata la squadra monegasca, che ha chiuso a 12 punti, uno in meno del Cska Mosca, in un girone che ha eliminato Leverkusen (6) e Tottenham (4). Sulla loro qualificazione c’è la firma del numero 9 Irvin Cardona, classe 1997, 5 centri in 9 partite nella Champions dei giovani, 2 in 4 gare con la maglia della Francia Under 20, come scrive Oddi su La Gazzetta dello Sport. Per contrastarlo, oltre alla certezza Marchizza, c’è anche Matias Nani, che dopo mesi di allenamenti a Trigoria, spesso anche con la prima squadra, ha debuttato sabato, nell’8­1 al Pisa che ha visto tra i protagonisti anche i due fuoriquota Grenier e Gerson. I due centrocampisti sono tornati con Spalletti, il difensore argentino, classe 1998, è rimasto con Alberto De Rossi, ed è stato inserito in lista per la Youth League. Davanti, toccherà a Soleri e Tumminello, in forma eccezionale: sabato si sono cercati per tutta la partita, chiusa con una tripletta a testa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy