Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

C’è il sì all’indice di liquidità. Club in allarme: serve gradualità

Getty Images

Sarà definito ad aprile, nella prossima riunione, ma le società spingeranno per attenuare l’impatto della norma

Redazione

Club in allarme per la decisione della Lega Serie A, come scrive Valerio Piccione, su La Gazzetta dello Sport. Sì all’indice di liquidità per iscriversi al campionato. Ma con una soglia ancora da stabilire. Il rapporto fra attività e passività correnti potrebbe ripartire dallo 0,6 per poi raggiungere quota 1 in un percorso però pluriennale. «Abbiamo concordato con le componenti che serve mettere in sicurezza il sistema - spiega il presidente Gabriele Gravina al termine del consiglio federale - e cominciare a preoccuparsi del medio-lungo termine con parametri che possano dare maggiore sostenibilità». Dunque, più severità ma anche l’adesione alla richiesta del neoeletto presidente di Lega A Lorenzo Casini, di più tempo per chiudere la partita delle «licenze nazionali». Anche perché da diversi club continua a filtrare allarme: ci vuole gradualità altrimenti non ce la facciamo. L’indice sarà definito ad aprile, nella prossima riunione, ma le società spingeranno per attenuare l’impatto della norma. Sul fronte statuto ci sarà un altro mese per il commissario ad acta Gennaro Terracciano per la riscrittura.