Casting: Rodwell favorito su Buchel, ma occhi anche su Anita del Leeds

Casting: Rodwell favorito su Buchel, ma occhi anche su Anita del Leeds

Intanto è ufficiale: Bruno Conti torna a scovare talenti nelle giovanili

di Redazione, @forzaroma

Una cosa è stata messa a posto e cioè la riorganizzazione del settore giovanile, con il rientro di Bruno Conti, maggiori poteri a De Sanctis e la responsabilità di Zubiria. Per l’altra, invece, ci vorranno almeno altre quarantotto ore. Non ha fretta il ds Petrachi e vuole riflettere bene prima di tesserare un centrocampista svincolato che potrebbe dare una mano ad un reparto dove, al momento, è disponibile il solo Veretout. La Roma aveva già in mente di tornare sul mercato a gennaio, poi l’infortunio di Cristante (la prossima settimana il responso sull’operazione) ha accelerato i tempi, riporta “La Gazzetta dello Sport”.

A Trigoria da un paio di giorni ci sono Rodwell e Buchel, con l’inglese nettamente in vantaggio. Ieri si aggirava sorridente per il centro sportivo, ripreso anche dalle telecamere, ma ancora non sa se potrà diventare un giocatore della Roma. Il club lo ha sottoposto a test fisici e atletici importanti, e nelle prossime ore ce ne saranno altri, ma per adesso il responso non è arrivato. Un altro nome che piace è quello di Anita, olandese ex Leeds, ma sempre senza fretta.

Dopo oltre tre anni in cui Bruno Conti si è occupato solo di Academy (ci resterà), da ieri è ufficiale il suo rientro nel vivaio. Tornerà a scovare talenti, dovendosi occupare come direttore tecnico dall’Under 10 all’Under 16. Poi toccherà a De Sanctis, dt di Under 17, Under 18 e Primavera. Il tutto sotto la responsabilità di Zubiria. Per uno strano scherzo del destino Bruno Conti, che non aveva mai lavorato nel vivaio con Totti, si troverà invece a gestire suo figlio Cristian, 14 anni tra una decina di giorni. E chissà che questo non regali allo storico capitano della Roma un sorriso in più.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy