Castan squalificato e Marquinhos out. Emergenza difesa

di Redazione, @forzaroma

(Gazzetta dello Sport-M.Cecchini) L’immagine di Marquinhos che si aggira per i saloni dell’aeroporto di Verona muovendosi dolorosamente sulle stampelle, è il «clic» più eloquente degli effetti collaterali della sconfitta col Chievo. Il rischio, infatti, è che contro il Milan la difesa sia in piena emergenza perché Castan sarà squalificato e proprio Marquinhos forse out per infortunio. «Trauma distorsivo alla caviglia destra», recita il primo bollettino medico che lo riguarda, in attesa di esami strumentali che diano diagnosi e prognosi più precise.

Burdisso & Romagnoli Ovvio pensare che, in caso di emergenza, tocchi al senatore Burdisso e al baby Romagnoli provare ad alzare la diga contro El Shaarawi & Co., rivoluzionando così tutto il pacchetto arretrato. Insomma, il modo peggiore per cercare di evitare quel rischio sorpasso che si potrebbe materializzare sabato all’Olimpico. Per Marquinhos e Castan, poi, è stato il modo peggiore per terminare una giornata cominciata bene, ovvero col successo della loro ex squadra, il Corinthians, nel Mondiale per club a spese col Chelsea. Non a caso, i loro «tweet» di gioia e complimenti agli ex compagni hanno invaso subito l’etere. Ma poi c’è stato il Chievo, tra l’altro proprio l’ultimo avversario contro cui la Roma, nella scorsa stagione, non aveva fatto gol (0-0 il finale). Erano però i giorni del tramonto di Luis Enrique, mentre stavolta i giallorossi volavano. Forse per questo, oggi, i titoli di coda fanno più male.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy