Bozzo avvisa Totti: “Vuole Tonali? Fare l’agente è dura”

L’ex capitano ha espresso il desiderio di averne la procura. “Ha tante offerte, ma consiglio a Sandro di restare in Italia”

di Redazione, @forzaroma

Francesco stia tranquillo, Sandro Tonali è vispo e non dorme in piedi“. L’avvocato Beppe Bozzo, agente del centrocampista del Brescia, sorride per l’ultima chat social di Totti e i suoi complimenti al talento lodigiano. “Io e Sandro ci abbiamo scherzato su. Abbiamo scelto di condividere un percorso, con un progetto per la sua crescita. Il resto sono chiacchiere. Ma, se posso permettermi, un grande campione amato ovunque come Totti non è necessariamente un grande agente. Vuol fare il procuratore? Prenda spunto da chi fa questo mestiere faticoso. Oltre al talento servono grandi sacrifici: gli stessi che ha fatto lui. Gli auguro una luminosa carriera” dice Bozzo intervistato da Carlo Laudisa su La Gazzetta dello Sport.

Ci parli di Tonali?
Lo conosco da due anni: mi è piaciuto subito, come la sua bella famiglia. Sono stati tutti importanti per la sua crescita e per gestire la notorietà. E ha superato a pieni voti il debutto in A. Sono il suo agente dal dicembre scorso“.

Ma dove andrà?
“Non ho parlato con il presidente Cellino, ma ho letto con piacere che vuol lasciare a Sandro l’ultima parola. Indubbiamente per Sandro ci sono prospettive importanti, alla sua età in pochi hanno avuto questa possibilità. Ma è meglio che Sandro resti in Italia. Può imporsi subito in un top club e per la A sarebbe un peccato perderlo“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy