Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Bove stregato da Mou, Reynolds sogna la Premier

Getty Images

Parlano i due giovani della Roma con percorsi al momento estremamente diversi

Redazione

Baby allo specchio. Entrambi di proprietà della Roma, ma con percorsi al momento estremamente diversi, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport. Parliamo di Edoardo Bove, scoperta di Mourinho, e Bryan Reynolds, oggetto misterioso ora in prestito al Kortrijk, in Olanda. "Mourinho in allenamento a noi giovani ci chiama spesso bambini per scherzare un po’, ma poi davvero ci tratta esattamente come i giocatori più esperti, tanto nei momenti negativi quanto in quelli positivi". Dall’Olanda, invece, lo statunitense, che ha già giocato 4 partite su 5 da titolare, ha spiegato: "Roma e Kortrijk sono due mondi diversi. Roma è una metropoli, con molte distrazioni. Per un giovane come me una città come Kortrijk è migliore. Il mio sogno è giocare in Premier".