Blind: «Quello di Strootman è un dramma vero»

Anche il c.t. della Nazionale olandese è preoccupato per il recupero del centrocampista giallorosso. Dall’inizio di agosto in poi qualcosa è andato storto, i tempi si allungano sempre di più

di Redazione, @forzaroma

La situazione di Kevin Strootman si fa sempre più critica. Questa volta, come riporta La Gazzetta dello Sport, le parole provengono direttamente dall’Olanda: “Quello di Kevin è un calvario ed un dramma umano. Non ha un’influenza, ma un grave infortunio“, dichiara Danny Blind, commissario tecnico degli Orange. «Mi fa male pensare ad un ragazzo che lotta con un infortunio oramai da 17 mesi, nel pieno della sua carriera calcistica. Non è un dramma per me, ma lo è per Kevin, è suo personale. L’ho chiamato più volte, anche un paio di giorni fa. Resta un giocatore importante per la nostra nazionale, avendo capacità fisiche ed esperienza. Molti giocatori hanno solo una di queste due qualità. Abbiamo bisogno di lui, ma non voglio drammatizzare né accelerare il suo recupero».

Già, il recupero. Se tutto andrà bene, l’olandese tornerà in campo per la metà di ottobre. Dall’inizio di agosto in poi qualcosa è andato storto, c’è chi addirittura parla di un possibile terzo intervento. Sperando, ovviamente, che non sia così per la Roma, per l’Olanda ma soprattutto per lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy