Black power: Kluivert & Smalling, gli eroi di Istanbul. Fonseca è conquistato

Black power: Kluivert & Smalling, gli eroi di Istanbul. Fonseca è conquistato

L’olandese ha già doppiate le reti del 2018-19, l’inglese ha l’okay di Dzeko come vicecapitano

di Redazione, @forzaroma

Il black friday della Roma, tornata stanca ma soddisfatta dalla trasferta di Istanbul, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport, è stato anche un po’ il loro. Uno, Kluivert, la Roma lo ha acquistato un anno e mezzo fa e neppure troppo a prezzo di saldo, visto che era a un anno dalla scadenza, l’altro, Smalling, invece è a Trigoria soltanto in prestito ma il club giallorosso, con o senza sconto, spera di farlo dventare ufficialmente romanista il pria possibile.

Il giovane Kluivert, vent’anni, con il suo secondo gol europeo è arrivato a quota 4 in stagione, doppiando il misero bottino dello scorso anno. La sua crescita è continua.

Smalling non ha avuto bisogno di tempo per ambientarsi. L’età e l’esperienza hanno facilitato il difensore inglese a fare il suo ingresso nella Roma. E non può essere un caso, anzi non lo è, se Dzeko uscendo dal campo giovedì sera abbia scelto, con l’ok della panchina, di dare a lui la fascia da capitano. Smalling è entrato in punta di piedi nello spogliatoio ma ci ha messo un paio di allenamenti a conquistare i più grandi per il suo entusiasmo e i più giovani per la sua personalità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy