Baldissoni ammette «Su Strootman decideremo presto»

E sulla polemica della Sud il DG afferma: “Incolpare il club di una difficoltà di relazione tra il responsabile dell’ordine pubblico e i tifosi di un settore è strumentale”

di Redazione, @forzaroma

«Stiamo valutando le soluzioni che possano consentirgli di tornare in campo al meglio nel tempo più idoneo» dice Mauro Baldissoni su Kevin Strootman, ammettendo la possibilità che l’olandese debba tornare di nuovo sotto i ferri.  Il che porterebbe la Roma a togliere l’olandese non solo dalla lista Champions ma anche (almeno per ora) da quella dei 25 della Serie A.  Si pensa già ad un possibile sostituto. I nomi, per ora, sono quelli di Guarin (Inter), Montolivo (Milan) e Darder (Malaga), anche se è più facile, come scrive oggi La Gazzetta dello Sport, che arrivi un centrocampista di complemento, non di primissimo livello con Paredes in prestito all’Empoli.

Baldissoni ieri è tornato sulla polemica con i tifosi della Sud, che per domenica hanno annunciato per protesta lo sciopero. «Dobbiamo eseguire le iniziative del questore, ciò che la Roma ha fatto per migliorare la fruizione dello spettacolo da parte dei tifosi è nota. Incolpare il club di una difficoltà di relazione tra il responsabile dell’ordine pubblico e i tifosi di un settore è strumentale».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy