“Augello”, nulla da fare per i 2005 di Totti baby

I piccoli giallorossi hanno perso di misura contro il Psg: a nulla è valso il forcing finale, guidato nel secondo tempo da Cristian

di Redazione, @forzaroma

Finisce contro il Paris Saint Germain il sogno dei classe 2005 della Roma di accedere alla semifinale del torneo internazionale di calcio giovanile «Memorial Giuseppe Augello», scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport“. I giallorossi, a cui bastava un pareggio per arrivare primi nel girone dopo le vittorie contro i padroni di casa dell’Atletico Lodigiani (4-2) e con il Cesena (4-1), hanno perso di misura contro la formazione parigina. Dopo un primo tempo equilibrato, che si è concluso in parità, nella ripresa il Psg è passato grazie ad una rete di Etonde. A nulla è valso il forcing finale della Roma, guidata nel secondo tempo da Cristian Totti (in tribuna nonno Enzo che lo ha seguito in questi giorni), che non è riuscita a segnare il gol che le avrebbe dato la qualificazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy