Assalto finale a Smalling: Fienga, pressing United

I giallorossi offrono 17 milioni tra prestito e obbligo di riscatto, ma il Manchester United vuole arrivare a 22-23

di Redazione, @forzaroma

Nelle intenzioni della Roma e di Smalling questa potrebbe essere la settimana giusta per ritrovarsi. Il club giallorosso vuole spingere sull’acceleratore perché il difensore resta una precisa richiesta di Fonseca e a Trigoria non vorrebbero andare troppo per le lunghe, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”.

La Roma ha pronta un’offerta di 17 milioni che, sommati ai 3 dello scorso anno, porterebbero a 20 i soldi versati nelle casse dello United. Chris ha fatto capire come la destinazione romana sia la sua preferita, pur non volendo rompere con il Manchester in attesa di riprendere la pre-season.

A Trigoria tutti lo aspettano abbraccia aperte. Dzeko è uno di quelli che farebbe carte false per riaverlo in squadra, e come lui anche Mancini e soprattutto Ibanez.

Lo United conta di ricavare almeno 22 o 23 milioni secchi dalla sua cessione, la Roma non può farsi trovare impreparata. I nomi sono quelli di Maksimovic, Papastathopoulos e, sullo sfondo, Rugani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy