Aquilani si ritira: “E’ l’ora”. Farà l’allenatore dei ragazzi

Aquilani si ritira: “E’ l’ora”. Farà l’allenatore dei ragazzi

L’ex centrocampista giallorosso: “Dopo un periodo di riflessione credo sia arrivato il momento di appendere gli scarpini a quel chiodo che noi tutti odiamo”

di Redazione, @forzaroma

Non giocava più da un anno (con Las Palmas le ultime apparizioni), e negli ultimi mesi ha lavorato per progettare il futuro, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport.

Ha acquistato la sua scuola calcio e l’ha rimessa a nuovo, sta studiando, e studierà, per diventare allenatore, magari partendo dai ragazzi. Alberto Aquilani ha annunciato su Instagram il suo addio al calcio, con un lungo post iniziato così: “Dopo un periodo di riflessione credo sia arrivato il momento di appendere gli scarpini a quel chiodo che noi tutti odiamo“.

Nel video che accompagna il messaggio Aquilani ripercorre alcune tappe importanti della sua carriera, dagli esordi ai successi in giro per l’Italia e per l’Europa con la maglia della Roma (“Grazie per le emozioni vissute insieme in giallorosso e in bocca al lupo“, il messaggio della società) insieme al suo gemello Daniele De Rossi e al suo grandissimo amico Totti. 

Tanti gli altri messaggi di amici, colleghi e famiglia. I più malinconici? Quelli dell’amico Pazzini e di suo padre, Claudio. “Quanto ci siamo divertiti”, il commento di Pazzini. “Vorrei essere il primo a dirti grazie -ha scritto il papà -. Le gioie che mi hai fatto provare in questi anni sono per me indelebili. Ora mi consola solo il fatto che saremo più vicini“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy