Andreazzoli a muso duro: ?Su Osvaldo e Totti lette tante falsit? Io difendo la Roma?

di finconsadmin

(Gazzetta dello Sport – C.Zucchelli) – ?La difesa del gruppo anche a costo di contraddirsi e negare l’evidenza. Aurelio?Andreazzoli alla vigilia di Roma-Juventus fa muro a Trigoria nei confronti della stampa e prova a tutelare i suoi calciatori, Osvaldo su tutti.

 

Proprio al termine di una settimana bollente e prima di una partita di fuoco. ?Il rigore sbagliato? Un incidente di percorso, l’importante ? che tutto sia stato messo a posto nello spogliatoio perch? a volte vengono riportate cose non vere e anche con cattiveria?. Tra queste Andreazzoli cita il suo ?rimprovero? a Totti:??Durante la riunione dopo gara si chiariscono alcune cose e finisce l??. Non sembrerebbe, per?, visto che poco dopo?Andreazzoli si contraddice: ?Ne abbiamo parlato a lungo con Osvaldo e il capitano?. E allora? Il tecnico chiude la questione: ?Falsit?. Sono state scritte falsit?. La voce del capitano l’avete ascoltata? Fate riferimento a quelle parole?. Peccato che quelle parole dicano anche che ?chi ha voluto far trapelare all’esterno del gruppo colpe individuali non fa il bene di nessuno?.?A chi si riferiva Totti? Mistero.

 

Osvaldo?Sull’attaccante, Andreazzoli liquida l’aspetto tecnico (?se sta bene giocher??) e poi se la prende ancora con l’ambiente. ?Su di lui tante cattiverie. Ne dico una: mentre la squadra era negli Stati Uniti, sarebbe stato a farsi “curare” dalla nuova fidanzata. In realt? prendeva antibiotici a bomba?. Sul web, per?, circolano foto dell’attaccante con la compagna e il fratello che sembrerebbero (condizionale d’obbligo) risalire alla notte di Capodanno. Andreazzoli difende il calciatore: ?Per lui ? stata una settimana pesante. Uscire da Trigoria ed essere contestato non ? bello. Se il pubblico spera di avere giocatori importanti, l’auto presa a calci non ? un bel biglietto da visita. Io se fossi un calciatore importante andrei da un’altra parte?.

 

Piris e Juventus?Della partita con i bianconeri si ? parlato poco: ?Affrontare i campioni d’Italia?? spiega Andreazzoli ??al momento ? l’ideale. Ci sar? un bel pubblico, ? un’occasione irripetibile. Vogliamo dimostrare di poter fare un risultato importante o quantomeno competere alla pari?. Battute finali poi per Piris. Pu? giocare nella difesa a tre? Per Andreazzoli ?la prima volta che ho sentito parlare di lui ? stato quando, in Nazionale contro il Brasile, giocava contro Neymar. Vedetevi le cronache?. E le cronache parlano di un Piris sufficiente mentre, su youtube, ? cliccatissimo il video in cui l’attaccante brasiliano con cinque finte di fila fa impazzire il romanista durante una partita tra Santos e San Paolo. Chiss? se Andreazzoli l’ha visto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy