Anche Zeman fa richieste: vuole Destro

di Redazione, @forzaroma

(Gazzetta dello Sport – A.Catapano) L’affaire Destro si ingrossa. Aumenta il prezzo: 16 milioni di euro, dopo l’ultimo summit tra Siena e Genoa.

Crescono le zone d’ombra dentro la trattativa, l’ultima è frutto di un retroscena: la Roma avrebbe preso Destro per 12-13 milioni, se il Siena non avesse riscattato la sua metà grazie al sostegno economico del Parma, preoccupato di restare con Borini in mano. Cresce pure la voglia della Roma di assicurarsi l’attaccante: se Inter e Juventus cincischiano, il club giallorosso ha deciso di fare sul serio, e in fretta. Ieri radiomercato segnalava Sabatini a colloquio nelle prossime ore con i colleghi dei due club proprietari del cartellino del centravanti. Il d.s. giallorosso ha avuto precise indicazioni da Zeman, questa è la notiziola di giornata: si può dire che Destro sia il primo nome di mercato richiesto dal boemo. In attesa di sviluppi, resta da capire come la Roma metterà insieme la cifra richiesta, se sarà necessario prima vendere un pezzo pregiato del calibro di Osvaldo. Il Cda di domani chiarirà di quale tenore sarà la campagna acquisti giallorossa.

 

TIRA E MOLLA Finora, la Roma ha fatto una gran fatica a riscattare Marquinho. Ieri Sabatini ha ritoccato l’offerta per il Fluminense: da 2,6 a 3,5 milioni. L’ultimo rialzo è stato decisivo, in serata è arrivata la risposta positiva del club carioca. Conclusa, invece, la trattativa per riportare a casa Alessandro Florenzi: al Crotone andranno 1,25 milioni, compresa la metà di Pettinari, altro talento del vivaio giallorosso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy