All’Olimpico saranno in 60 mila per salutare De Rossi

All’Olimpico saranno in 60 mila per salutare De Rossi

Il capitano vaglierà le proposte (soprattutto Boca e Usa), ma potrebbe addirittura smettere. Ieri omaggio pure dai tifosi laziali

di Redazione, @forzaroma

La settimana di Daniele De Rossi sarà brevissima ed infinita, visto che in fondo alla strada–domenica sera contro il Parma – ci sarà la sua ultima partita nella Roma. E così sono già cominciati i preparativi. La squadra giocherà con la nuova maglia.La festa in sé sarà semplice: il giro di campo e poco altro. Non è previsto nessun discorso, ma non è escluso che il capitano improvvisi, anche se di sicuro comprerà una pagina di giornale per ringraziare tutti. Per la Roma ad omaggiarlo sarà Totti, l’unico della dirigenza che può scendere in campo senza essere contestato (perché la contestazione ci sarà, e non banale). Ieri De Rossi è stato celebrato anche dai tifosi della Lazio (con uno striscione). Come riporta La Gazzetta dello Sport, per quanto riguarda il futuro, tutto si deciderà nella seconda metà di giugno. Chi si è fatto avanti davvero è solo il Boca Juniors di Burdisso. Alcuni soci di Pallotta potrebbero portarlo ai Los Angeles Fc per dar vita a un derby con Ibra (ai Galaxy). Segnalata la stima che nutre per lui anche Guardiola, che lo prenderebbe volentieri nel suo staff, De Rossi deciderà anche in base alle esigenze familiari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy