Alfano: «Proporrò il Daspo europeo a Bruxelles»

Il ministro dell’Interno andrà a Bruxelles il 12 marzo per proporre l’istituzione di un daspo valido a livello europeo

di Redazione, @forzaroma

Una montagna di chiacchiere, ma il rischio concreto che abbiano partorito (almeno per quello che riguarda il calcio) un topolino: «Il 12 marzo proporrò al Consiglio europeo dei ministri dell’Interno l’introduzione di un Daspo europeo», annuncia il titolare del Viminale Angelino Alfano al termine del Comitato per l’ordine e la sicurezza convocato con il sindaco Marino dopo i fatti di Roma-Feyenoord. Troppo poco, comunque una strada poco percorribile (e dai tempi incerti) per risolvere una volta per tutte la gestione dell’ordine pubblico nella Capitale, ormai da troppo tempo messa a dura prova (con le inevitabili conseguenze sui cittadini) dagli appuntamenti calcistici più caldi, soprattutto quelli che coinvolgono la Roma e i romanisti. Ciro Esposito, le puncicate, le molotov, la caccia alle forze dell’ordine: a cosa è servito il Daspo finora?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy