Alderweireld, dentro o fuori. Sale Nacho e c’è Llorente

Il trentenne difensore belga resta il prediletto da Fonseca nella ricerca di un centrale titolare

di Redazione, @forzaroma

Dalla prossima settimana si accelererà su ogni fronte, entrate e uscite, naturalmente collegate fra di loro, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport.

Ieri, tra l’altro, si è sparsa la voce di un accordo di massima tra la Roma e Llorente, l’attaccante spagnolo (ex Tottenham) adesso svincolato. Il club giallorosso non conferma, anche sarebbe solo un centravanti di riserva, per giunta da prendere “last minute”, sempre che si riesca a piazzare Schick in prestito. Altro giocatore seguito è l’attaccante del Real Madrid, Mariano Diaz, che però a Trigoria vorrebbero solo in prestito con diritto di riscatto.

Per Fonseca la priorità resta l’arrivo di un difensore centrale. Com’è noto, il prediletto sarebbe Toby Alderweireld, ma per il trentenne difensore belga – che pure ha dato l’ok al trasferimento – il Tottenham non vuole scendere sotto i 25 milioni, mentre la società giallorossa non vuole spendere più di 20, senza contare che l’8 agosto chiude il mercato inglese in entrata e quindi il tempo stringe davvero. Come alternativa, sta prendendo quota il nome di Nacho del Real Madrid, club con cui i rapporti sono ottimi da tempo. e col quale si potrebbe imbastire, come detto, anche una trattativa per Diaz. Piace anche Kannemann del Gremio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy