Adesso anche Gasperini strizza l’occhio alla Roma, ma l’Atalanta alza il muro

Adesso anche Gasperini strizza l’occhio alla Roma, ma l’Atalanta alza il muro

La chiave per convincere Percassi può essere Gollini, che piace a Trigoria. Il Toro per ora non libera il d.s.Petrachi

di Redazione, @forzaroma

Gli indizi portano quasi tutti lì. E cioè all’Atalanta ed a Gian Piero Gasperini, il tecnico che la Roma ha individuato per iniziare a ricostruire il futuro. In caso di un no, ovviamente, la Roma non si farà trovare impreparata, visto che i dirigenti giallorossi stanno lavorando anche su altre piste. Ovviamente, per ora, non può farlo però Gianluca Petrachi, il d.s. “in pectore” della prossima stagione. Perché è ancora sotto contratto con il Torino e perché il presidente granata Urbano Cairo per ora non ci pensa neanche un attimo a liberarlo.

L’allenatore dell’Atalanta, però, sembra aver deciso, l’idea di salire sul treno che lo porta a Roma gli piace eccome. A 61 anni, vuole giocarsi una delle ultime carte della sua carriera per allenare una grande del calcio italiano. Dopo il passaggio all’Inter del 2011, sarebbe l’occasione del riscatto.

La Roma e Gasperini si piacciono, di mezzo c’è però l’Atalanta. E Percassi, un presidente che non perde occasione per ribadire come il suo allenatore resterà tale. Insomma, non sarà facile convincerlo a liberare Gasperini, ma come scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport, una chiave potrebbe essere mettersi a tavolino per parlare di qualche giocatore che interessa alla Roma, magari pagandolo anche un po’ più del dovuto. Una sorta di buonuscita o giù di lì. Tra l’altro, radiomercato parla di recenti sondaggi giallorossi con Pierluigi Gollini, il portiere nerazzurro che piace anche a Petrachi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy