Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Tempo

Zakaria-Dalot i due obiettivi. Ma è dura

Getty Images

Due potenziali occasioni di mercato, ideali per soddisfare le esigenze più urgenti dell’allenatore

Redazione

La Roma inizia a sfogliare la margherita. Il mercato di gennaio si fa adesso, se davvero Pinto vuole regalare dei rinforzi a Mourinho per le prime partite del nuovo anno è già il momento di stringere accordi, come riporta Il Tempo. E nella rosa di nomi offerti ce ne sono soltanto due – tra quelli emersi finora – che fanno davvero parte della lista di obiettivi: il centrocampista svizzero Denis Zakaria e il terzino portoghese Diogo Dalot. Due potenziali occasioni di mercato, ideali per soddisfare le esigenze più urgenti dell’allenatore, i giallorossi stanno provando a giocarsi le loro carte, consapevoli che sarà durissima per entrambi. Specialmente Zakaria, che sta raccogliendo offerte in giro per l’Europa grazie al suo nuovo agente Hasan Cetinkaya, lo stesso di Olsen. Il mediano si svincola tra 7 mesi dal ’Gladbach e presto sarà libero di firmare per chiunque: sogna la Premier League e in Italia, al momento, la Juventus è in vantaggio sulla Roma. L’unica speranza di Pinto potrebbe essere proprio quella di accordarsi col ’Gladbach per un indennizzo e a quel punto Zakaria, per lasciare subito il Borussia, dovrebbe accettare la proposta giallorossa. Obbligatorio, però, valutare subito alternative. Nella girandola di possibili nomi c’è l’austriaco Grillitsch dell’Hoffenheim (in scadenza anche lui il prossimo giugno) e Vecino, che ha chiesto la cessione all’Inter. Quanto a Dalot, l’ostacolo vero è il Manchester United che non intende lasciarlo partire in prestito – come ha chiesto la Roma – se prima non acquisterà un altro terzino, individuato in Trippier. Ma non è affatto semplice che questo “triangolo” di mercato si realizzi.