Yermakovic: «Loro sono undici lupi? Noi abbiamo i cacciatori»

Il Bate sogna in grande, un successo all’Olimpico potrebbe addirittura lanciare i bielorussi agli ottavi di finale

di Redazione, @forzaroma

Doveva essere la cenerentola del girone, almeno nei pronostici della vigilia. Ora il Bate sogna in grande, un successo all’Olimpico potrebbe addirittura lanciare i bielorussi agli ottavi di finale. Aljaksandr Yermakovic, tecnico degli avversari di giornata della Roma, ha parlato nella tradizionale conferenza pre-match: «La Roma è molto forte, so che Garcia ha provato a motivare la squadra con il discorso dei lupi ma noi abbiamo 11 cacciatori. Sarà difficile ma cercheremo di dire la nostra, abbiamo lavorato bene e speriamo di fare il possibile contro una squadra competitiva e molto esperta».

Aliaksandar Hleb, come confermato dal tecnico, sarà della partita: l’ex Arsenal dovrebbe agire alle spalle dell’unica punta Mozolevski, in un terzetto di trequartisti completato da Stasevich e Gordeichuk. «Hleb giocherà sicuramente – ha affermato Yermakovich – è in una buona condizione fisica. Arrivando in città in largo anticipo abbiamo potuto prepararci bene per la partita, non c’è stato nessuno stress. L’importanza del match è tale che non ci saranno giustificazioni per la stanchezza». Sarà della sfida anche il mattatore del match d’andata, Mladenovic, autore di una doppietta in Bielorussia.

(F. Schito)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy