Via Borriello per tenere Osvaldo

di Redazione, @forzaroma

(Il Tempo – A.Serafini) – Rescissione su rescissione, la lunga lista dei partenti in casa Roma sembra non terminare più. Dopo Pizarro, ieri è stato il turno di Heinze, che al termine della sua prima e unica stagione in giallorosso, torna nella tanto amata Argentina: per lui contratto annuale con il Newell’s Old Boys. Perrotta a parte, la Roma adesso si concentrerà sulla cessione di Borriello, che con i suoi 5,4 ml di euro lordi di contratto fino al 2015 (più ricchissimi premi), pesa come un macigno sui nuovi rigidi parametri societari. Sabatini resta in attesa che il mercato si muova, fiducioso che il giro degli attaccanti tra gli altri club possa liberare una sistemazione gradita da entrambe le parti.

Il Genoa, spaventato dall’ ingaggio fuori mercato dell’attaccante, aspetta senza fare mosse: più probabile che il Milan possa bussare alle porte del «Bernardini» per un sondaggio informativo. La Roma spera di poter sistemare l’ultimo tassello in uscita, che gli permetterebbe di escludere ogni pensiero di eventuali cessioni per far pareggiare i conti. Con De Rossi blindato al di là della «non incedibilità» sentenziata da Sabatini, Osvaldo sarebbe il maggiore indiziato in caso ci fosse bisogno di una cessione importante. […]

Ultimi giorni di lavoro e conseguente aumento delle defezioni: dopo Bradley, Bojan e Dodò, ieri si sono fermati anche Pjanic e Balzaretti. Soltanto un affaticamento muscolare per entrambi, convocati regolarmente per la gara di oggi a differenza di Florenzi che va in Under 21. Bojan racconta di avere avuto «una fastidiosa pubalgia: ora sto meglio e voglio esserci per la prima di campionato. Il calcio di Zeman – ammette lo spagnolo a Roma Channel – mi piace tantisismo». Chi sta cercando di recuperare la forma in tempo per l’inizio del campionato è Nicolas Burdisso. «Serve ancora tempo per tornare come e meglio di prima – racconta a Sky – ma sono soddisfatto. Con i nuovi arrivi puntiamo allo scudetto. Dopo la Juventus, ci siamo noi con Milan, Inter e Napoli». Migliorano anche le condizioni di Totti: ieri mattina si è sottoposto ad una seconda ecografia a Villa Stuart, sotto l’osservazione del prof. Mariani. Esami che hanno definito una diminuzione dell’infiammazione tendinea alla caviglia sinistra, proprio nella zona in cui ancora è posizionata la placca di titanio.[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy