Stamattina test di lusso con il Real

L’anno scorso un gol di Totti fece la differenza e oggi, nell’edizione australiana dell’International Champions Cup, sarà ancora lui a guidare l’attacco giallorosso nel test di scena al Cricket Ground

di Redazione, @forzaroma

Da Dallas a Melbourne, l’amichevole tra Roma e Real Madrid sta diventando una bella abitudine.

L’anno scorso un gol di Totti fece la differenza e oggi, nell’edizione australiana dell’International Champions Cup, sarà ancora lui a guidare l’attacco giallorosso nel test di scena al Cricket Ground alle 11 italiane (diretta Mediaset Premium), contro i Blancos di Benitez, fresco di addio al Napoli e subito impegnato contro un’italiana. Garcia potrebbe confermare il 4-2-3-1 con cui ha schierato il suo undici nella prima amichevole pre-campionato (persa) con gli ungheresi del Gyirmot Gyor, che hanno fermato anche la Fiorentina (0-0).

Alle spalle del capitano potrebbe essere confermato il terzetto Iturbe-Iago Falque-Gervinho, nonostante il rientro di tutti i nazionali, che però sono indietro di condizione rispetto a chi ha acceso i motori a Pinzolo. In mediana potrebbero esserci De Rossi e Nainggolan, ma non è escluso che la spunti Paredes. Dietro dovrebbe essere confermato Castan, stavolta accanto a Manolas. Romagnoli giocherà uno spezzone di gara, le sostituzioni possibili sono 11 e ci sarà spazio per quasi tutti.

Florenzi ha recuperato dal fastidio al ginocchio ed è pronto per iniziare, ma resta in ballottaggio con Maicon. Cole dall’altro lato. L’unico giallorosso che Garcia non può rischiare è Strootman, che ieri ha sottolineato: «Mi sento sempre più forte, sto rispettando il piano di recupero». Nel Real Ronaldo dovrebbe partire dalla panchina con Jesé titolare nel tridente con Benzema e Bale. Non ci sarà Navas, reduce dalla Copa America e alle prese con guai all’inguine. I 90 minuti di amichevole non potranno terminare in parità: se non si vince nei tempi regolamentari, si va ai rigori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy