Se la scelta è Garcia avanti a testa bassa

Partire col piede sbagliato potrebbe condizionare una stagione che avrà, a differenza della scorsa, molte altre concorrenti per il rognoso ruolo di anti-Juve

di Redazione, @forzaroma

Finiti gli ultimi minuti di calcio giocato, inizia ufficialmente la grande partita del mercato che si concluderà solo a campionato già iniziato. La Roma ha già dato la risposta alla domanda che ronzava sul cielo capitolino da qualche settimana dopo lo sfogo di fine stagione di Garcia che il club non sembra aver gradito: il tecnico francese resterà alla guida della Roma anche per la prossima stagione? La risposta di Pallotta e del suo staff (Sabatini compreso) è stata un «si» senza indugi. Bene, senza entrare nel merito perché i panni sporchi si lavano in casa (e la scelta di tenere Garcia è per certi versi condivisibile), la cosa importante sarà, da qui in avanti avere la convinzione di aver fatto la scelta giusta. Garcia deve avere la società alle spalle in tutte le occasioni e su ogni fronte: mercato compreso. La piazza romana in questo senso è strana assai e partire col piede sbagliato potrebbe condizionare una stagione che avrà, a differenza della scorsa, molte altre concorrenti per il rognoso ruolo di anti-Juve.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy